Manuale delle Monete di Napoli 1674 – 1860.

Volume essenziale e moderno per la catalogazione della monetazione di Napoli, che tratta il periodo che parte da Carlo II di Spagna, 1674 (monetazione al bilanciere) e arriva fino a Francesco II di Borbone, 1860. L’ Autore propone la monetazione di Napoli, del periodo interessato, segmentata in ordine all’avvicendarsi degli Ufficiali di Zecca, i quali lasciarono sigle e contrassegni sulle monete per decretarne la loro paternità. Pertanto le monete sono proposte sotto una adeguata e scientifica collocazione organica proprio in relazione alla modifica dei coni avvenuta in corrispondenza del rimpiazzo in zecca dei uno dei 3 (tre) resposabili che apponevano sigle. La variazione dei coni è stata ben trattata e numerose varianti (ritenute volontarie, cioè fabbricate dall’incisore) sono state inserite nell’opera. Gli accadimenti, cioè la cura sulle motivazioni che determinarono alcune coniazioni in ordine a fatti storici, rendono il volume un punto di partenza fondamentale per tutti coloro che si avvicinano a questa monetazione e completo per coloro i quali sono già addentrati nel collezionismo delle monete di Napoli.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *